Stampa questa pagina
Lunedì, 07 Ottobre 2019 16:30

Iscrizioni scuola infanzia 2020 2021

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Per le iscrizioni nella scuola dell’infanzia, la domanda deve essere fatta in forma cartacea e va presentata alla scuola prescelta. Per iscriversi, la precedenza viene data a tutti i bambini che compiono il terzo anno di età entro e non oltre il 31 dicembre 2020.
Tuttavia, possono essere iscritti i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2021.
l’iscrizione alla Scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età oltre la data del 30 aprile 2021 non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti disponibili.
I genitori possono scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore in base alle regole del comprensivo a cui ci si iscrive.

Al fine di garantire qualità, flessibilità e specificità all'offerta educativa con riferimento alla particolare fascia di età, l'ammissione dei bambini alla frequenza anticipata è condizionata, ai sensi dell’art. 2 comma 2 del Regolamento n. 89:

  • alla disponibilità dei posti e all’esaurimento di eventuali liste di attesa;
  • alla disponibilità di locali e dotazioni idonei sotto il profilo dell'agibilità e funzionalità, tali da rispondere alle esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;
  • alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle

da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;

modalità dell'accoglienza.

Nelle scuole dell’infanzia dei territori montani, delle piccole isole e di piccoli comuni privi di servizi educativi per la primissima infanzia e con sezioni con un numero di iscritti inferiore a quello previsto, è consentita, in via straordinaria, anche l’iscrizione di bambini di età compresa tra i due e i tre anni, per un massimo di tre unità per sezione.  L’inserimento di tali bambini avviene sulla base di progetti attivati d’intesa e in collaborazione tra istituzioni scolastiche e comuni interessati e non può dar luogo alla costituzione di nuove sezioni.

Come è noto, gli orari di funzionamento della scuola dell’infanzia, fissati dal Regolamento approvato con DPR n. 89/2009 (art. 2, comma 5), sono, di norma, pari a 40 ore settimanali; su richiesta delle famiglie l’orario può essere ridotto a 25 ore settimanali o elevato fino a 50.

Al fine di corrispondere alle attese e alle esigenze dei genitori, è prevista per l’anno scolastico 2020-2021 la prosecuzione delle “sezioni primavera” in collaborazione con le Regioni e gli Enti Locali e nel rispetto delle necessarie condizioni logistiche e funzionali. Al riguardo si fa riserva di apposite comunicazioni e istruzioni.

Per una razionale ed equilibrata distribuzione dell’offerta educativa nelle diverse realtà territoriali, si ritiene opportuno richiamare l’art. 2, comma 5, del D.P.R. n. 89/2009 che così recita:

”L’istituzione di nuove scuole e di nuove sezioni avviene in collaborazione con gli enti territoriali, assicurando la coordinata partecipazione delle scuole statali e delle scuole paritarie al sistemascolastico nel suo complesso”.

*Abbiamo trovato differenti date come termine ultimo per l'iscrizione alla Scuola dell'Infanzia con differenza tra comuni. Consigliamo sempre di rovilgervi alla direzione didattica del vostro comune di residenza.inoltre ricordiamo che in contemporanea con l'iscrizione alla scuola , per chi ne ha bisogno, bisogna provvedere all'iscrizione presso il comune della scuola all'iscrizione alla mensa scolastica che di norma è gestita dalle cooperative o dai comuni.

prima di eseguire tale prassi ci si puo' munire dell'ISEE modulo per il reddito che garantisce un più equo calcolo della retta in base al reddito, tale modulo puo' essere compilato direttamente in comune e nei CAAF del comune.

 

Letto 57398 volte Ultima modifica il Martedì, 08 Ottobre 2019 12:59

Ultimi da Scuola dell'Infanzia

Articoli correlati (da tag)