Lavoretti

Venerdì, 22 Maggio 2020 12:06

Bolle di sapone giganti In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Per far felici i nostri piccolini (e anche noi)

Il primo segreto, per esempio, è aggiungere sempre un po’ di zucchero a velo all’acqua saponata. Oltre, beninteso, a un altro ingrediente prezioso e raro: un po’ di pazienza!

MATERIALE OCCORRENTE

1 vasetto di yogurt vuoto.  Vi servirà come misurino per le dosi

1 flacone di sapone liquido per i piatti concentrato

1/2 vasetto d’ acqua

1/3 di vasetto di glicerina liquida (la trovate in farmacia). Questo ingrediente è facoltativo, ma se lo mettete il risultato sarà spettacolare!

2 cucchiaini di zucchero a velo

COME PREPARARE IL LIQUIDO PER LE BOLLE

Ricordate: la quantità di sapone che mettete nella soluzione deve essere maggiore della quantità di acqua.

Mescolate in una ciotola, con un cucchiaio, tutti gli ingredienti nelle dosi indicate sopra: il sapone liquido, l’acqua e lo zucchero. Cercate di non agitare troppo il composto, per non fare schiuma e, quando è tutto ben mescolato, versate il liquido così ottenuto in un contenitore a chiusura ermetica. Lasciate riposare il liquido per due giorni: capito perché ci vuole pazienza?

Dopo un paio di giorni in cui il liquido ha riposato agitate con attenzione il contenitore del liquido e apritelo. A questo punto non vi resta che… fare le super bolle! In che modo? Avete due possibilità!

Prendete un filo di rame spesso circa 2 o 3 mm (ossia abbastanza perché non si deformi troppo facilmente) e lungo circa 35 cm. Oppure un pezzo di filo di ferro (ma più sottile del rame, altrimenti è troppo rigido).Se non avete questo tipo di fili potete usare una gruccia appendiabiti (come quelle che danno alla mamma in lavanderia).

Qualunque sia il tipo di filo che avete modellatelo a vostro piacimento, dandogli la classica forma a cerchio delle palettine per fare le bolle, oppure scegliendo una qualunque altra forma geometrica.

Prendete del filo (meglio se da pesca) e infilatelo in due cannucce. Legatelo alle estremità come se fosse una collana.

A quel punto, se tenete in mano le due cannucce vedrete che si formerà un rettangolo quindi: intingete lo “strumento” nel liquido (vi servirà una bacinella abbastanza grande e soffiate… il risultato sarà straordinario!

Letto 79 volte Ultima modifica il Venerdì, 22 Maggio 2020 13:29
Altro in questa categoria: « Splendido Mazzolin di Rose

Pagina Facebook

Più Popolari

  • Lavorare per progetti: l'ambiente
    Lavorare per progetti: l'ambiente Il progetto annuale prende spunto dal rapporto bambino- ambiente, sviluppato in modo di ricondurlo agli elementi naturali: terra (3-4 anni), aria (3-4 anni), acqua (5 anni).Questo progetto è proteso all’educazione…
  • Recite per Bambini
    Recite per Bambini Come tutti gli anni nella scuola dell'infanzia si preparano le recite per le feste di fine anno, che di solito si tengono nel mese di Giugno.A questo proposito voglio segnalarvi…
  • Accoglienza ed Inserimento
    Accoglienza ed Inserimento Iniziare a frequentare la Scuola Materna è per i bambini un avvenimento carico di cambiamenti ed ognuno mette in atto personali strategie affettive e cognitive per affrontarlo.
  • Progetto Didattico per l'infanzia Inverno
    Progetto Didattico per l'infanzia Inverno Questo percorso si snoda lungo i mesi invernali, e porta con sè i colori, le feste, le routine e l'ambiente che circonda il bambino e dove egli vive le proprie…
  • Iscrizioni scuola infanzia 2020 2021
    Iscrizioni scuola infanzia 2020 2021 Per le iscrizioni nella scuola dell’infanzia, la domanda deve essere fatta in forma cartacea e va presentata alla scuola prescelta. Per iscriversi, la precedenza viene data a tutti i bambini…

Scuola Infanzia Bottom

Seguici sui nostri canali Social, troverai molte infomazioni, idee, immagini e tanto altro per il tuo lavoro nella Scuola dell'Infanzia
Credits Web SEO Marketing

E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, dei contenuti di questo sito web ® 2018.
Questo Sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Licenza Creative CommonsScuola Materna . NET di scuola-materna.net è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.