Scuola dell'Infanzia ▷ Primi Giorni

Scuola Matena . NET

Language 

itenfrdeptrues

Login 

Chi Siamo 

 SCUOLA MATERNA . NET è il sito in cui trovare materiale per la Scuola dell'Infanzia, schede didattiche, progetti didattici e tanto altro ancora.

Pagina Facebook 

Chi c'è on line? 

Abbiamo 356 visitatori e nessun utente online

Vedi Anche 

In evidenza 

Lunedì, 21 Agosto 2017 18:15

Primi Giorni

Scritto da
Vota questo articolo
(7 Voti)

COSA POSSONO FARE I GENITORI PER AIUTARE I LORO BAMBINI AD INSERIRSI NELLA SCUOLA

Vediamo alcuni momenti critici ed alcuni semplici ma efficaci accorgimenti.

Tutto risulta più semplice quando i bambini vengono preparati per tempo all’evento dai genitori, oppure hanno già frequentato il nido.

Per fargli capire cosa sia la scuola e cosa gli aspetta il bambino ha bisogno dell’appoggio dell’adulto che può raccontargli storie inerenti all’argomento in biblioteca ce ne sono tantissimi; gli si deve parlare delle maestre chiamandole per nome informandosi in precedenza presso la scuola; visitare anche se da fuori lo stabile per renderglielo più familiare…ognuno deve trovare la sua strategia!

Accade che i primi giorni qualche bambino versi una lacrima, si sa il distacco dalla figura materna o parentale è il primo passo per l’autonomia del bambino è il suo primo grande passo verso un mondo che non conosce.

Non è il caso di allarmarsi: spesso è un passaggio obbligato e per un bimbo piccolo è l’espressione delle sue emozione che verbalmente non riesce ancora ad esprimere; l’ignoto, lo smarrimento, la separazione, gente nuova…sono dure prove per lui.

Se scendono anche abbondanti, le lacrime si asciugano subito non appena il genitore se ne è andato.

L’adulto che accompagna il bambino deve mostrarsi sorridente, sicuro, tranquillo le emozioni sono contagiose e incoraggiano il bambino. Se nel corso della giornata il bambino dovesse avere delle difficoltà o particolari problemi, sarà il personale della scuola ad avvisare casa.

Dopo un giorno o due, anche i bambini che all’inizio protestavano sono quasi sempre tranquilli e soddisfatti.

La cosa più importane è che il genitore non abbia fretta di lasciare il bimbo perché la sua ansia potrebbe provocare una reazione inversa prolungando l’ansia del distacco.

A parte qualche caso raro bisogna mostrarsi fermi, con dolcezza, se il bambino rifiuta di andare a scuola; poiché lui si adatterà se sente che i suoi genitori sono sereni e convinti di quello che fanno.

Può essere utile dire al bambino che cosa fanno il papà e la mamma, mentre lui è a scuola per fargli capire che non si vogliono liberare di lui ma hanno del lavoro da fare e che lo lasciano in un ambiente dove potrà giocare e conoscere nuovi amici e fare tanti giochi nuovi.

Certe situazioni come la nascita di un fratellino , un trasloco, il passaggio dal lettino al mezzo letto…possono essere delicate e necessitano di certezze: che la mamma e il papà gli vogliono bene, gli sono sempre vicini col pensiero, che non hanno fretta e soprattutto che lo ascoltano..
Non bisogna dimenticare che così come il bambino non va oppresso con le raccomandazioni all’ingresso della scuola, allo stesso modo non va assalito di domande quando lo si riprende.

Sarà il bambino a raccontarvi a tempo debito le sue emozioni; i bambini hanno i loro tempi, i loro ritmi, vivono intensamente il presente e non sempre hanno voglia di raccontare subito quello che hanno fatto a scuola.
L’entrata del mattino non dovrebbe mai essere troppo frettolosa, soprattutto nei primi tempi, inoltre se insegnanti e genitori trovano il tempo di scambiare qualche parola, i bambini si sentono rassicurati, hanno la confortante sensazione di essere affidati a persone sicure, conosciute ed accolti in un ambiente sereno dove tutti si conoscono e si fidano gli uni degli altri.

Letto 15840 volte Ultima modifica il Martedì, 22 Agosto 2017 15:12

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie policy

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l’esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizzano

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web. Utilizzando il nostro sito, l’utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito

Google Chrome

Clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
Fai clic sulla scheda ‘Roba da smanettoni’ , individua la sezione ‘Privacy’, e seleziona il pulsante “Impostazioni contenuto”
Ora seleziona ‘Consenti dati locali da impostare’
Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0

Clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e seleziona ‘Opzioni Internet’, quindi fai clic sulla scheda ‘Privacy’
Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.
Mozilla Firefox

Clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
Quindi seleziona l’icona Privacy
Fai clic su Cookie, quindi seleziona ‘permetto ai siti l’utilizzo dei cookie’
Safari

Fai clic sull’icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
Fai clic su ‘Protezione’, seleziona l’opzione che dice ‘Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità’
Fai clic su ‘Salva’
Come gestire i cookie su Mac

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX

Fai clic su ‘Esplora’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
Scorri verso il basso fino a visualizzare “Cookie” nella sezione File Ricezione
Seleziona l’opzione ‘Non chiedere’
Safari su OSX

Fai clic su ‘Safari’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
Fai clic su ‘Sicurezza’ e poi ‘Accetta i cookie’
Seleziona “Solo dal sito”
Mozilla e Netscape su OSX

Fai clic su ‘Mozilla’ o ‘Netscape’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto ‘Privacy e sicurezza’
Seleziona ‘Abilita i cookie solo per il sito di origine’
Opera

Fai clic su ‘Menu’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Impostazioni”
Quindi seleziona “Preferenze”, seleziona la scheda ‘Avanzate’
Quindi seleziona l’opzione ‘Accetta i cookie ”
Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( “Google”) . Google Analytics utilizza dei “cookies” , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser

http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

#fc3424 #5835a1 #1975f2 #2fc86b #f_syc9 #eef77 #020614063440