Progetti Didattici per la Scuola dell'Infanzia

Venerdì, 25 Gennaio 2019 16:30

I colori: progetto colorandia In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(7 Voti)

Il progetto  porta il bambino dalla scoperta all’utilizzo del colore per la realizzazione di un “libro – raccoglitore” delle esperienze fatte. Tali esperienze possono essere vissute all’interno di un laboratorio: il laboratorio del colore. Come in ogni attività nella scuola dell’infanzia non si lavora per “comparti stagni”, ma  i campi di esperienza s’intrecciano fra di loro.

Dalle indicazioni per il curricolo:

… il bambino esplora diversi materiali con tutti i sensi, sperimenta tecniche, confronta, condivide, esercita ed osserva… …ciò lo aiuterà a migliorare la capacità di osservare, coltiverà il piacere della fruizione e si avvicinerà alla cultura e al patrimonio artistico.    …la fruizione di questi linguaggi educa al senso del bello, alla conoscenza di se stessi, degli altri e della realtà.   ...

 Traguardi per lo sviluppo delle conoscenze:

  • Linguaggi, creatività, espressione: il bambino si esprime attraverso il disegno, la pittura ed altre attività manipolative e sa utilizzare diverse tecniche espressive; esplora i materiali che ha a disposizione e li utilizza con creatività; sa rimanere concentrato, si appassiona e porta a termine un’attività.
  • Il sé e l’altro: il bambino ascolta , comprende, riflette, si confronta e discute con gli altri; il bambino dialoga, discute e progetta confrontando ipotesi e procedure, gioca e lavora in modo costruttivo con i coetanei; il bambino sa seguire regole di comportamento e assumersi responsabilità.
  • Il corpo e il movimento: il bambino esercita le potenzialità sensoriali, conoscitive, relazionali ed espressive del corpo.

 Eta’: bambini di 4 anni

 Obiettivi specifici di apprendimento:

  • Conoscere i colori primari;
  • Approfondire la conoscenza dei colori primari;
  • Scoprire i colori secondari e derivati;
  • Padroneggiare alcune tecniche grafico-pittoriche;
  • Sperimentare svariati materiali;
  • Avvicinarsi intenzionalmente al mondo grafico e iconico;
  • Interpretare e dare un significato ad immagini;
  • Sviluppare atteggiamenti di collaborazione;

 Metodologia

  • Comprendiamo cos’è il laboratorio del colore e quali attività andremo a fare;
  • Costruiamo il cappello da pittore che è diventato il simbolo del nostro gruppo;
  • Accogliamo con entusiasmo una lettera misteriosa indirizzata a noi;
  • Decidiamo di diventare aiutanti di iridella( personaggio fantastico che ci ha inviato la lettera)  e di aiutarla a ridare colore alla realtà;
  • Impariamo una canzone che ci accompagnerà durante tutto il percorso: “i colori dell’arcobaleno”
  • Sperimentiamo una realtà tutta grigia …senza colori;
  • Conosciamo i colori primari e sperimentiamo svariati materiali e tecniche pittoriche: spruzzo, acquerello, digitopittura, …;
  • Costruiamo i colori secondari, creiamo mescolanze, uniamo i colori per creare pozioni magiche,…;
  • Facciamo le gradazioni di colore e comprendiamo che i colori si possono schiarire o scurire utilizzando i colori bianco e nero;
  • Proviamo a creare dei capolavori giocando con linee e colori;
  • Raccogliamo gli elaborati nati dalle nostre esperienze e costruiamo un libro-raccoglitore che descriva il nostro percorso;
  • Rendiamo il nostro libro-raccoglitore fruibile ad altri

 Osservazione/verifica

  • In itinere l’insegnante osserva l’interesse, la motivazione e la partecipazione per modulare passo dopo passo la progettazione.
  • Il grado di partecipazione da parte dei bambini e il desiderio di fare saranno la verifica dell’efficacia del progetto.

Conclusioni

La costruzione di libri-sensoriali o raccoglitori o tridimensionali è di fondamentale importanza per motivare il bambino alla lettura che gli verrà insegnata in seguito alla scuola primaria.con l’utilizzo di molti colori e di diversificate tecniche pittoriche e manipolative il bambino allarga la mente e apprende più saperi insieme giocando e divertendosi a manipolare lui stesso ciò che sta creando.inoltre è di fondamentale importanza leggere libri ai bambini per condividere emozioni,pensieri,scambiarsi opinioni e idee per aiutarli ad aprire la mente alla creatività e ai diversi punti di vista.quando sono a scuola con gli alunni o a casa con i miei figli cerco sempre di leggere le storie in maniera coinvolgente,camuffando le voci dei vari personaggi e alternando gli stati d’animo per rendere più stimolante e appassionante il racconto cosi da poter aprire un dialogo costruttivo d’impressioni e opinioni alla fine di ogni storia.

 

Letto 27235 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Gennaio 2019 09:24

Pagina Facebook

Più Popolari

  • Lavorare per progetti: l'ambiente
    Lavorare per progetti: l'ambiente Il progetto annuale prende spunto dal rapporto bambino- ambiente, sviluppato in modo di ricondurlo agli elementi naturali: terra (3-4 anni), aria (3-4 anni), acqua (5 anni).Questo progetto è proteso all’educazione…
  • Recite per Bambini
    Recite per Bambini Come tutti gli anni nella scuola dell'infanzia si preparano le recite per le feste di fine anno, che di solito si tengono nel mese di Giugno.A questo proposito voglio segnalarvi…
  • Accoglienza ed Inserimento
    Accoglienza ed Inserimento Iniziare a frequentare la Scuola Materna è per i bambini un avvenimento carico di cambiamenti ed ognuno mette in atto personali strategie affettive e cognitive per affrontarlo.
  • Progetto Didattico per l'infanzia Inverno
    Progetto Didattico per l'infanzia Inverno Questo percorso si snoda lungo i mesi invernali, e porta con sè i colori, le feste, le routine e l'ambiente che circonda il bambino e dove egli vive le proprie…
  • Iscrizione Scuola Materna dal 3 al 28 febbraio 2014
    Iscrizione Scuola Materna dal 3 al 28 febbraio 2014 Il termine di scadenza per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia, alle classi delle scuole del primo ciclo, alle classi del secondo ciclo, ivi comprese quelle relative ai percorsi di istruzione e formazione…

Scuola Infanzia Bottom

Seguici sui nostri canali Social, troverai molte infomazioni, idee, immagini e tanto altro per il tuo lavoro nella Scuola dell'Infanzia

E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, dei contenuti di questo sito web ® 2018.
Questo Sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Licenza Creative CommonsScuola Materna . NET di scuola-materna.net è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.