Stampa questa pagina
Giovedì, 08 Giugno 2017 16:30

Percorso "il Serpente"

Scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)

Un gruppetto di bambini, giocando con il pongo, faceva dei biscetti colorati; ad un tratto uno ha proposto di attaccarli tutti insieme per realizzare un serpente lungo lungo.

L’idea è stata accettata con entusiasmo ed anzi ha suscitato interesse anche in chi prima era occupato a fare altro.
Di lì a poco, tutto il gruppo era impegnato nell’impresa.
Ne è uscito un variopinto e lunghissimo serpente.
Qualcuno poi ha proposto di metterlo a terra per farlo “strisciare”, ma sperimentata la cosa, i bambini si lamentavano perché il serpente, trascinato, si spezzava qua e là.
Ho allora proposto di disegnare l’impronta su un lunghissimo rotolo di carta perché, in tal modo, non si sarebbe “perso” a pezzi.
Subito tutti hanno risposto affermativamente ed armati di pennarelli, posto a terra il foglio, che occupava in lunghezza tutta la stanza, ognuno si è steso o inginocchiato sul pavimento ed ha iniziato a tracciare il contorno d’un pezzo di serpente.
Al termine, conclusa l’impronta, tutti han colorato la loro parte.
Il giorno successivo, dopo aver portato il lunghissimo disegno nel centro blu, perché è il più spazioso, abbiamo “studiato” come misurarlo.
“Si misura col metro” mi ha detto A. ed ho risposto “noi non abbiamo un metro”, M. ha proposto “vai a chiederlo ad Aldo che lui ce l’ha”. Ho replicato “ma voi poi sapete leggere i numeri?” tutti “no”. Aggiungo: “allora dobbiamo trovare qualcosa d’altro per misurarlo”.
In breve si sono trovate varie soluzioni: bastoni messi l’uno vicino all’altro, bambine e bambini stesi a terra, mattoni, passi.
Ogni elemento è stato poi contato e quindi disegnato su un cartellone dal quale si poteva vedere che il nostro serpente era lungo 8 bambini, 23 bastoni, 11 passi ecc.
Il giorno successivo, nel centro rosso alcuni bambini hanno deciso di costruirsi il loro serpente con scotch e strisce di carta.
Abbiamo trovato alcune illustrazioni di serpenti e poi da un libro specifico siamo riusciti ad apprendere molte notizie: che alcuni serpenti sono innocui, altri hanno il dente e la sacca del veleno, che altri catturano la loro preda avvinghiandovisi attorno e tante altre informazioni molto interessanti e sbalorditive. Infine, abbiamo realizzato alcuni serpenti colorati di cartone da appendere nel “salotto” della scuola.

Letto 13413 volte Ultima modifica il Lunedì, 12 Novembre 2018 20:10

Ultimi da Scuola dell'Infanzia

Articoli correlati (da tag)