Progetti Didattici per la Scuola dell'Infanzia

Giovedì, 08 Giugno 2017 16:30

Ruolo insegnante

Scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)

OSSERVARE I BAMBINI PER CONOSCERLI:
capire l’importanza dell’osservazione che porta a far nascere percorsi partendo dai veri interessi dei bambini. L’insegnante deve capire le motivazioni dell’interesse e come poi  trasformarlo in progetto da  realizzare.

  • MENO AGGRESSIVITA’:
    la chiarezza delle  regole condivise, la disponibilità del materiale, il tempo libero per il gioco hanno contribuito ad un calo dell’aggressività negativa nei bambini , pur mantenendo la voglia di migliorarsi e di competere.
  • PIU’ AUTONOMIA:
    il bambino e la bambina hanno più tempo per potersi organizzare ed imparare a gestire il tempo senza il continuo intervento dell’insegnante seguendo, perciò, curiosità personali,  sviluppando conoscenze e capacità inerenti ai loro interessi.
  • OSSERVARE PER PROGETTARE SPAZI E MATERIALI NUOVI:
    saper osservare ed ascoltare i bambini per poter eventualmente modificare materiali e spazi  rendendoli adeguati ai loro interessi ed arricchendoli per offrire più stimoli.
  • IL RUOLO DELL’INSEGNANTE REGISTA:
    deve essere flessibile nonostante le regole che non devono venire meno, nel rispetto delle esigenze. L’insegnate, inoltre, si sofferma a riflettere sulle sue sicurezze acquisite, sulle sue capacità e potenzialità da offrire e su ciò che deve ancora capire ed approfondire.
  • IL VALORE DEL CONFRONTO:
    ascoltando le esperienze di altri, si è compresa l’importanza della chiarezza e della libertà di esprimere opinioni. È stato interessante rivalutare l’importanza delle dinamiche tra noi colleghe che determinano un sereno andamento scolastico.
  • CONDUTTORE ESTERNO:
    si è constatato come la presenza di un esperto esterno abbia favorito: il dialogo, il confronto, l’autocritica, il cambiamento, l’autostima, l’approfondimento. Inizialmente abbiamo avuto l’impressione che il conduttore ci volesse portare dove voleva senza rispettare la nostra idea di scuola, successivamente la chiarezza da entrambe le parti ci ha permesso la collaborazione.
Letto 4072 volte Ultima modifica il Lunedì, 12 Novembre 2018 20:10

Pagina Facebook

Più Popolari

  • Lavorare per progetti: l'ambiente
    Lavorare per progetti: l'ambiente Il progetto annuale prende spunto dal rapporto bambino- ambiente, sviluppato in modo di ricondurlo agli elementi naturali: terra (3-4 anni), aria (3-4 anni), acqua (5 anni).Questo progetto è proteso all’educazione…
  • Recite per Bambini
    Recite per Bambini Come tutti gli anni nella scuola dell'infanzia si preparano le recite per le feste di fine anno, che di solito si tengono nel mese di Giugno.A questo proposito voglio segnalarvi…
  • Accoglienza ed Inserimento
    Accoglienza ed Inserimento Iniziare a frequentare la Scuola Materna è per i bambini un avvenimento carico di cambiamenti ed ognuno mette in atto personali strategie affettive e cognitive per affrontarlo.
  • Progetto Didattico per l'infanzia Inverno
    Progetto Didattico per l'infanzia Inverno Questo percorso si snoda lungo i mesi invernali, e porta con sè i colori, le feste, le routine e l'ambiente che circonda il bambino e dove egli vive le proprie…
  • Iscrizione Scuola Materna dal 3 al 28 febbraio 2014
    Iscrizione Scuola Materna dal 3 al 28 febbraio 2014 Il termine di scadenza per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia, alle classi delle scuole del primo ciclo, alle classi del secondo ciclo, ivi comprese quelle relative ai percorsi di istruzione e formazione…

Scuola Infanzia Bottom

Seguici sui nostri canali Social, troverai molte infomazioni, idee, immagini e tanto altro per il tuo lavoro nella Scuola dell'Infanzia

E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, dei contenuti di questo sito web ® 2018.
Questo Sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Licenza Creative CommonsScuola Materna . NET di scuola-materna.net è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.